Se sei costretto a trascorrere le tue giornate lavorative correndo da un punto all’altro della città, oppure a restare in piedi per tante ore, di per certo ti ritroverai con i piedi doloranti a fine giornata. Non indossando scarpe adatte, a lungo termine, i disturbi inizieranno ad interessare anche le gambe e schiena.  A fine giornata, tornati a casa si percepisce l’indolenzimento, ma quasi mai è imputato alla scarpa. Sì perché un piede affaticato determina una postura scorretta. Quali sono le professioni che più di tutte hanno bisogno di scarpe comode? Le scarpe confortevoli possono essere anche eleganti? In questo post scopriremo il must della stagione 2017, imparando a prenderci cura, al contempo del nostro piede.

 

 

I professionisti sempre in piedi

Avere delle scarpe di qualità e comode è fondamentale per tutti. Particolare attenzione deve essere fatta da coloro che per lavoro sono costretti a camminare per molte ore (avvocati, consulenti commerciali, rappresentanti). Molte sono le professioni che costringono a restare in piedi a lungo. Chi lavora in un negozio alla cassa o come addetta vendite, o ancora nella sicurezza trascorrerà molto tempo immobile e sorridente. Si pensi poi agli infermieri o agli OSS delle strutture assistenziali.  Pensiamo poi ai mestieri quali i lavoratori della gastronomia, gli chef: la cucina mette a dura prova mente e piedi.

Le scarpe di qualità per il lavoro non solo assicurano che i piedi siano sollecitati in modo naturale, ma aiutano anche a prevenire incidenti sul lavoro e danni determinati dalla postura. Avete mai notato le scarpe usate dai chirurghi? Non sono mica utilizzate per caso ma perché comode e realizzate con materiali resistenti e quindi sicuri. Una buona scarpa ortopedica fa sì che il professionista stia comodo e che abbia una buona stabilità anche su fondi scivolosi, ad esempio sui pavimenti piastrellati ospedalieri. Gli aspetti a cui fare attenzione durante l'acquisto di scarpe per l'uso specifico in cucina, in ambito medico e gastronomico, in genere vengono comunicati direttamente dal datore di lavoro, oppure ci pensano le associazioni di categoria.

Il nostro consiglio, a prescindere dalla professione e dalla forma estetica, preferita è che le scarpe abbiano sempre un plantare anatomico e una buona vestibilità. Le scarpe Loren sia da uomo che da donna mostrano in pieno queste caratteristiche.

 

Scarpe comode con stile per la primavera estate 2017

Se l’uomo riesce a cavarsela mescolando allo stile classico delle sneakers, e restando perfetto per il lavoro, la donna in carriera spesso si costringe a tacchi altissimi o scarpe scomode. Non temete, per questa stagione la tendenza vi aiuterà. Le proposte sono orientate verso scarpe con tacco basso e punta stretta.

Il nuovo diktat è comodità, punta stretta dal gusto retrò. Si spazia dalla ballerina coloratissima alla versione più alta con tacco massimo di 5 cm. Arrivano il satin e i glitter.

La nostra proposta è con glitter all over di Ana Lublin. 

Altra caratteristica che renderà comode le scarpe in questa stagione sono i cinturini o i lacci alla caviglia, cool ma che renderà più stabile il piede.  Ritornano anche i tacchi quadrati e comodi realizzati con trame traforate leggere e confortevoli come quelle proposte da Pierre Cardin. Grazie alle ultime tendenze potrai sfoggiare in ogni occasione un look perfetto, esaltato da scarpe curate nei minimi dettagli e comode.

 

Prendersi cura dei piedi doloranti: rimedi fai da te

Quando ormai il danno è fatto perché avete indossato delle scarpe per troppo tempo e non di qualità ecco i rimedi per eliminare la fatica. Per prima cosa bisogna individuare il dolore. In genere le aree interessate sono 4:  il cuscinetto del piede, l’articolazione delle dita, le unghie, i talloni. Naturalmente in futuro parleremo delle varie patologie approfondendole una per una. Ma oggi forniremo 3 rimedi naturali validi per alleviare il senso di malessere generale del piede.

·        Alzare le gambe contro il muro o su un cuscino alto. Sembra una banalità ma determina una scossa alla circolazione che rende gambe e piedi subito leggeri.

·        Pediluvio con sale marino da cucina: alternate 10 minuti di immersione in acqua calda a getti  freddi per 2 volte su caviglie e collo del piede.

·        Impacchi di salvia: quando il dolore ai piedi è dovuto a una sorta di deformazione,  vescica o indolenzimento, la salvia è la soluzione. Spezzettare la salvia e immergerla in una pentola con un una tazza di aceto di mele.  Quando bolle abbassare la fiamma e lasciare sobbollire per 5 minuti. Immergete poi un panno di cotone nella soluzione quando si è intiepidita e poi tenetelo sulla zona interessata. Vedrete che giovamento!

- Potrebbe anche interessarti le nostre scarpe e ciabatte con i plantari ortopedici.

Se hai dubbi sulla scarpa più adatta alla tua professione non esitare a contattarci. Da anni siamo specialisti del confort del piede e del made in Italy.

Ricorda che su qualunque acquisto il reso e il cambio sono gratuiti.